Una domanda che mi fanno spesso in molti è come consumare la frutta? Per questo motivo ho pensato di scrivere

COME CONSUMARE LA FRUTTA A SECONDA DEI TUOI GUSTI

Qui di seguito ho riassunto tutte le modalità come consumare la frutta, andiamo a vedere in dettaglio:

  • Agrumi: possono essere consumati freschi o a temperatura ambiente, in base alle proprie preferenze;
  • Ananas via aerea: è preferibile consumare il frutto entro 1-2 giorni;
  • Ananas: è preferibile consumare il frutto quando il colore della buccia comincia ad ingiallire;
  • Banane: a seconda dei gusti è possibile consumare le banane fino a quando diventano gialle con macchie diffuse (massima dolcezza);
  • Cachi tipo: sin consiglia di consumarli nell’arco di 1-2 giorni;
  • Altri cachi: si consiglia di consumare i cachi a temperatura ambiente per esaltarne il gusto e l’aroma;
  • Pesche, susine ed albicocche: per migliorare il gusto è consigliato portarle a temperatura ambiente prima di consumarle;
  • Fichi: si consiglia di consumare i fichi a temperatura ambiente per esaltarne il gusto e l’aroma;
  • Fragole e frutti di bosco: consumarle nell’arco di 1-2 giorni;
  • Mango, Papaya, formosa, avocado hass via aerea: è consigliato consumare la frutta esotica via aerea entro 1-2 giorni;
  • Mango e avocado:è consigliato consumare la frutta quando risulta morbida al tatto;
  • Kiwi: se morbidi al tatto, sono più dolci;
  • Mele: vanno preferibilmente consumate fresche. Se volete dal frigorifero, è consigliato aspettare 30 minuti per esaltarne il sapore;
  • Meloni: a seconda dei gusti è possibile consumarli freschi o a temperatura ambiente;
  • Meloni Charentais: è preferibile consumarli entro 1-2 giorni;
  • Pere: restando a temperatura ambiente sono più dolci. Mettendole troppo presto nel frigorifero rischiano di non acquistare il gusto giusto;
  • Uva da tavola: è consigliato portarla a temperatura ambiente prima del consumo.

Commenta anche tu

Commenti

Pin It on Pinterest

Share This